Intro
I Sapori della Tradizione
La nostra terra tiene fede alla sua insularitÓ anche e soprattutto nelle sue produzioni gastronomiche, decisamente originali e tradizionalmente legate ad un mondo ormai in parte scomparso, quello agro-pastorale arcaico, di cui certamente rimarrÓ in vita pi¨ a lungo, nel tempo, proprio questo aspetto. ScarsitÓ di pietanze elaborate, schiettezza nei sapori e negli odori, genuinitÓ in tutti i prodotti utilizzati, dalla carne al formaggio, dalla pasta fatta in casa ai vini: sono questi i luoghi comuni che inevitabilmente vogliono caratterizzare la cucina sarda, ma che una volta tanto sono anche sacrosante veritÓ. Ma soprattutto non bisogna scordare un argomento fondamentale: non esiste una cucina sarda, ma ne esistono diverse, cosý come sono diversi gli usi ed i costumi, i dialetti ed i paesaggi, l'economia e gli animali da una regione all'altra dell'isola. Certamente molti piatti sono comuni a tutta l'isola, o spesso lo sono diventati dopo lo sviluppo turistico di questi ultimi anni: ma si deve fare lo stesso riferimento alla zona d'origine della pietanza, e ci˛ Ŕ utile per approfondire la conoscenza di questa nostra bellissima terra.
 

Cordedda” d'agnello arrosto
su “ammuratzha” in frissura

Su minestrone
Lodeinu

Sa Manicattura
Lodeina

Su Filindeu
 

... sabato 21 ottobre 2017 ...

Gli antipasti

Funghi cardoncelli trifolati

Ostriche crude di San Teodoro

Sgombro marinato su verdurine croccanti

Tempura di triglie e zucchine, salsa agrodolce

... . ...

Primi piatti

De Busa con il ragu' di agnello e il fiore sardo

Filindeu nel brodo di pecora e il pecorino

Raviolini di formaggio con code di gambero e funghi porcini

... . ...

Secondi carne o pesce

Agnello sardo in "cassola" con i funghi cardoncelli

Pecora sarda alla nuorese con patate e fagiolini

Calamari e Seppiette fresche alla griglia, aglio e prezzemolo

Pesce spada arrosto su pomodorini alla corsara

... . ...

Contorni

Patate al forno

... . ...

Dessert

... . ...

Vini al calice in abbinamento

- - -

- - -